Home / RUBRICHE / Addio Michele Scarponi, uomo straordinario e campione vero

Addio Michele Scarponi, uomo straordinario e campione vero

 width=
Addio Michele Scarponi, grande uomo e campione del ciclismo e di vita

Non solo il ciclismo oggi è in lutto ma tutto lo sport e l’universo di affetti che circondava in ogni luogo d’Italia e non solo un grande campione dal nome Michele Scarponi. Ci ha lasciato mentre si allenava sulla sua bici, fino all’ultimo secondo campione e professionista serio. Un incidente stradale lo ha strappato alla vita, ai suoi affetti, al suo mondo, a tutti noi,  mentre si preparava nel suo paese natale, Filottrano (Ancona), all’imminente Giro d’Italia dove il gregario campione avrebbe partecipato questa volta da capitano della sua squadra, l’Astana.
Ebbene sì, Scarponi era un campione con l’umiltà vincente del gregario, uno scalatore leggero e potente, un uomo che non ha mai lesinato generosità e spirito di sacrificio per la sua squadra e che aveva vinto il Giro d’Italia nel 2011. L’ultimo successo lo scorso 17 aprile al Tour of the Alps.
La pedalata di Scarponi era seconda solo alla forza del suo cuore e del suo sorriso, alla forza di un sapere cogliere sempre il meglio da ogni cosa e sempre con tanta ironia e autoironia.
Lo spirito da gregario nella forza di vita e professionalità di un vero campione. E mai come in questi casi non è retorica. Chiunque abbia avuto la fortuna di conoscere Michele Scarponi ne porta nel cuore l’ironia e l’ottimismo, le parole mai banali eppure leggere, che sapevano strappare un sorriso anche nelle situazioni più dure.

A 37 anni, Michele Scarponi è morto a seguito di un incidente avvenuto stamattina nei pressi di Filottrano (Ancona) intorno alle 8 sulla strada provinciale 362, in via dell’Industria, all’altezza di un incrocio in cui è stato colpito da un furgone che avrebbe omesso di dare precedenza. Nel violento impatto Michele sarebbe morto sul colpo a seguito delle gravissime lesioni riportate.

Noi di Said in Italy vogliamo ricordarlo così, con questi nostri scatti durante l’ultimo Giro d’Italia dove ha affiancato nel percorso verso la vittoria della corsa rosa il suo amico e capitano Vincenzo Nibali.

Addio Michele Scarponi, Aquila di Filottrano, ci mancherai tantissimo.

Print Friendly, PDF & Email

About El Cid

Check Also

A Napoli è sempre Natale – Atelier Presepiale

A Napoli è sempre Natale – Atelier Presepiale Scialò di Rosaria Fortuna Da quando Napoli è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *