Giornata della Terra (ed. 2016) – Panorami d’Italia e non solo…

Giornata della Terra e la sua storia. La celebriamo insieme con delle foto di splendidi panorami italiani e non solo...

G P El Cid for Said in Italy landscape panorama011

Giornata della Terra (Earth Day) – Panorami naturalistici

Parlare della Giornata della Terra , celebrata ogni 22 aprile, significa ricordare lo straordinario impegno di chi ha speso la propria energia in modo non certo inquinante… nel difendere il nostro pianeta.
Difendere lui per difendere noi e difenderlo anche e soprattutto da noi.
Nessuna cometa in collisione, nessun sconvolgimento vulcanico o terrificanti – purtroppo d’attualità come in Giappone ed Ecuador- terremoti: noi, siamo noi il problema di lui e di… noi.G P El Cid for Said in Italy landscape panorama016
Senza cadere e scadere nella retorica, avendo in mente che – occorre dirlo – nessuna azione umana è ad impatto zero e che forse l’utopia ascetica di alcune correnti ambientaliste è la negazione della vita stessa persino del pianeta, il concetto di “risparmio” tanto caro agli economisti e all’economia – scienza non certo “dura” in confronto alla chimica o la fisica – è il concetto che va di pari passo al concetto di qualità della vita.
Parlare di questa giornata significa ricordare alcuni testimoni che hanno impresso accelerazioni alla presa di coscienza collettiva.
Significa parlare della biologa e zoologa statunitense Rachel Louise Carson (Springdale, 27 maggio 1907 – Silver Spring, 14 aprile 1964) e del suo libro Silent Spring (Primavera silenziosa) pubblicato nel 1962, che divenne da lì a poco un vero e proprio manifesto della difesa dell’ambiente dall’uso spregiudicato della chimica nell’agricoltura intensiva.
Significa anche ricordare e parlare di quanti raccolsero questo testimone dalla mano della Carson, come da altri testimoni via via nel tempo e nello spazio, e i cui percorsi vennero ad incrociarsi nelle drammatiche convergenze create da disastri ambientali come nel 1969 a seguito della fuoriuscita di greggio dalla piattaforma della Union Oil Santa Barbara e relativo drammatico sversamento in mare.
Significa, quindi, anche  ricordare e parlare del senatore democratico del Wisconsin, Gaylord Nelson che, complice l’accresciuta sensibilità nazionale e mondiale su temi universali come l’avversione alla guerra, divenne alfiere dell’altrettanto universale tema della difesa dell’ambiente. Proprio a Gaylord Nelson, infatti, si deve la nascita dell’Earth Day (Giornata della Terra): da discussione tematica, tenutasi il 22 aprile 1970 tra i pionieri dell’ambientalismo capeggiati dal senatore Nelson, ad evento globale che, come oggi, ha fatto incontrare i vertici politici internazionali e i capi di  governo e rappresentanti di 171 nazioni per la firma del nuovo accordo globale sul clima approvato nell’ultima COP 21della Convenzione Quadro sul Cambiamento Climatico a Parigi nel dicembre 2015.

Nella Giornata mondiale della Terra, cerimonia al Palazzo di Vetro dell’Onu, a New York, per la firma dello storico accordo sul clima raggiunto lo scorso dicembre a Parigi per fermare il riscaldamento del Pianeta. A siglare l’impegno davanti al segretario generale Ban Ki-moon, un numero record di oltre 171 Paesi. Il primo è stato il presidente francese Francois Hollande; per l’Italia ha firmato il premier Matteo Renzi . Il segretario di Stato americano John Kerry ha firmato con la nipotina in braccio. “Un messaggio di speranza per le future generazioni” come hanno detto molti leader tra cui Renzi. Alla cerimonia è intervenuto anche il messaggero delle Nazioni Unite per il clima, Leonardo di Caprio.
(Ansa, http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/natura/2016/04/22/oggi-e-la-giornata-della-terra-si-firma-allonu-accordo-sul-clima_a1901b09-f703-487c-8466-1c1255f36983.html)

Buona Giornata della Terra (Earth Day) a tutti NOI!

 

 

El Cid
G P El Cid
Edgardo Carlo Friserra
Edgardo Carlo Friserra

Also on:
Edgardo Carlo Friserra
About Edgardo Carlo Friserra 19 Articoli
Freelance: Free and Lance