Home / SAID IN ... / Giuseppe Verdi, “Chi del gitano i giorni abbella?” da ‘Il trovatore’‬ ‪- Teatro La Fenice di Venezia

Giuseppe Verdi, “Chi del gitano i giorni abbella?” da ‘Il trovatore’‬ ‪- Teatro La Fenice di Venezia

 Giuseppe Verdi, “Chi del gitano i giorni abbella?” da ‘Il trovatore’‬ ‪- Teatro La Fenice di Venezia 

Vedi! Le fosche notturne spoglie,
de’ cieli sveste l’immensa volta;
sembra una vedova che alfin si toglie
i bruni panni ond’era involta.
All’opra! all’opra!
Dàgli, martella.

Chi del gitano i giorni abbella?
Chi del gitano i giorni abbella?
Chi, chi, chi i giorni abbella?
Chi del gitano i giorni abbella?
La zingarella!

Versami un tratto; lena e coraggio
il corpo e l’anima traggon dal bere.

Oh guarda, guarda! Del sole un raggio
brilla più vivido nel mio bicchiere.
All’opra, all’opra.

Chi del gitano i giorni abbella?
Chi del gitano i giorni abbella?
Chi, chi, chi i giorni abbella?
Chi del gitano i giorni abbella?
La zingarella!

Teatro La Fenice – New Year’s Concert 2009 (estratto)
Giuseppe Verdi, “Chi del gitano i giorni abbella?” da ‘Il trovatore’

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
Georges Prêtre, direttore.

Print Friendly, PDF & Email

About Lanzi & Kenecchi

Check Also

Solitudine e sgomento (Saffo)

δέδυκε μὲν σελάννα καὶ Πλήιαδες˙ μέσσαι δὲ νύκτες πάρ δ᾽ ἔρχετ᾽ ὤρα˙ ἔγω δὲ μόνα …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *