Home / SAID IN ... / L’amore… al tempo delle papere e cicogne

L’amore… al tempo delle papere e cicogne

 width=
Anatidi e cicogne Centro cicogne e anatidi Racconigi 

Speriamo che Gabriel García Márquez non se la prenda troppo dal cielo se esordiamo con questo titolo per un post dedicato a questi meravigliosi volatili e a una delle oasi più interessanti che le ospita. Forse si potrebbero arrabbiare – giustamente – gli ornitologici e gli appassionati dei volatili nel leggere la nostra assai sbrigativa e imperfetta nomenclatura, che ha riassunto semplicisticamente in “papere” tutta una serie di straordinari esempi di anatidi e non solo.

La nostra Squadra ha visitato domenica uno dei centri più interessanti e affascinanti dove anatidi e cicogne e tante altre varietà di uccelli hanno a disposizione una vera e propria oasi. E con loro, bellissima oasi per gli amanti osservatori, studiosi e ricercatori di questo ambito.
Siamo stati in provincia di Cuneo, presso il Centro Cicogne e Anatidi – Centro federato LIPU dell’Associazione Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi. Come indicato nel loro sito, l’Associazione  “opera nel campo naturalistico al fine di proteggere l’avifauna e gli habitat naturali, sia attraverso la salvaguardia di specie rare o minacciate di estinzione, sia attraverso l’attività di divulgazione didattica e di sensibilizzazione dei visitatori.”
Buona visione della galleria di immagini che tra “papere”, pavoncelle, cicogne bianche, aironi ecc… hanno una copiosa lista di “top model” alate 🙂

 

Ancora qualche parola sull’importanza di questo centro, della sua missione e del ruolo istituzionale che assolve.

Il Centro Recupero Animali Selvatici di Racconigi è stato istituito dalla Provincia di Cuneo – Settore Tutela Fauna e Flora, ai sensi dell’art. 33 della Legge regionale 70/96, con provvedimento autorizzativo del 28.09.2000 n° 424 e si configura come realtà correlata ed inserita nell’ambito delle attività dell’Associazione Centro Cicogne e Anatidi di Racconigi. L’istituzione di tale centro ha quindi permesso da un lato di approfondire ed ampliare le competenze dell’Associazione nel campo dell’avifauna e dall’altro di fornire un valido sostegno al recupero della fauna selvatica tramite una professionalità specifica nel settore avifaunistico e soprattutto il re-inserimento degli esemplari recuperati in un’area idonea e protetta. Il CRAS, ovvero il Centro Ciicogne e Anatidi si trova all’interno di un Sito di Interesse Comunitario (SIC del Parco del Castello di Racconigi e dei boschi del torrente Maira) ed è classificato come Zona di Ripopolamento e Cattura (ZRC dell’ATC CN2) dal punto di vista di gestione venatoria. Il Centro di Recupero mira alla cura e riabilitazione dei soggetti di avifauna trovati feriti o in difficoltà sul territorio della Provincia di Cuneo: viene quindi assicurata un’assistenza sanitaria costante e una specifica cura nel seguire il processo di riabilitazione degli individui in recupero, tramite un’approfondita conoscenza degli aspetti eto-ecologici delle varie specie. Molte ricerche sanitarie, legate in particolare al monitoraggio delle malattie infettive e parassitarie, vengono condotte in collaborazione con Facoltà universitarie e con il Servizio veterinario dell’ASL competente per territorio.
(http://www.cicogneracconigi.it/centro_recupero.php)

Riferimenti

http://www.cicogneracconigi.it/index.php

https://www.facebook.com/centrocicogneracconigi/

Print Friendly, PDF & Email

About El Cid

Check Also

Solitudine e sgomento (Saffo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *