Home / SAID IN ... / Saffo, Il fiore calpestato

Saffo, Il fiore calpestato

οἴαν τὰν ὐάκινθον ἐν ὤρεσι ποίμενες ἄνδρες
πόσσι καταστείβοισι, χάμαι δέ τε πόρφυρον ἄνθος …
Come i pastori sui monti calpestano giacinto
e il fiore purpureo a terra giace…
Saffo fr. 105c LP

Similitudine drammatica, il fiore calpestato dai pastori, immagine dolorosa della donna calpestata, umiliata, violentata che giace a terra tra l’indifferenza di tutti.  Saffo, secondo la leggenda, ha subito l’umiliazione dell’essere rifiutata da Faone, l’uomo di cui era follemente innamorata. Ma perché il giacinto rosso? Perché questo fiore anticamente simboleggiava il dolore e quindi non è una scelta casuale.
Il topos letterario del fiore strappato e calpestato è ancora oggi rappresentativo della violenza contro le donne. width=

Tiziana La Vitola
Print Friendly, PDF & Email

About Tiziana La Vitola

Check Also

Saffo (VI sec. a. C.)- Ἔρος, il topos della passione amorosa

Ἔρος δ’ ἐτὶναξέ μοι φρέναϛ, ὠϛ ἄνεμοϛ κὰτ ὄρος δρύσιν ἐμπέτων. Saffo (Fram. 47 Voigt) …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *