Zarbock

La storia delle parole: bravo

Immagine di Solferino, nelle colline del lago di Garda

“Bravo” è un aggettivo attribuito a colui o colei che dimostra grande abilità e sicurezza nello svolgimento di un compito, in un’arte o nella professione oppure che riesce bene nello studio o in altre attività per naturale inclinazione e assidua applicazione. L’etimo è incerto e si suppone che sia lo …

Read More »

La storia delle parole: barca

La barca è un mezzo di trasporto galleggiante di dimensioni limitate ma di forma atta alla navigazione, capace di trasportare persone o cose. Deriva dal latino tardo “barca“; il termine appare in un qualche momento prima del 1313. Non è un’etimologia particolarmente vivace: voglio dire, il significato è stato sempre …

Read More »

La storia delle parole: cocuzzolo

Il cocuzzolo è la sommità della testa o del cappello. Certo, si dice anche “cocuzzolo della montagna“, ma in tal caso ciò che si sta dicendo è proprio “testa della montagna”. Deriva nel XIV secolo dal latino tardo cocutium, ovvero “cuffia, cappuccio”: forse da cucutia, “zucca”, per la forma. E …

Read More »

La storia delle parole: libertà

La libertà è uno stato in cui si può venire a trovare un essere vivente e che è caratterizzato da autonomia e sovranità: più in generale, da libertà di scelta tra più alternative. Il concetto di libertà si può declinare in italiano in due modi: “libero di (compiere un’azione)” “libero …

Read More »