Home / RUBRICHE / IN PUNTA DI FIORETTO / La verità è come l’ossigeno

La verità è come l’ossigeno

Bocca della verità

La verità è come l’ossigeno: tutti se ne servono ma non si vede

La verità è come l’ossigeno o l’aria stessa: tutti se ne servono ma è impalpabile. Se ne parla ma non si vede.
Si invoca, si anela, si cerca, si fabbrica se non c’è a disposizione nelle missioni più ardite alla conquista di mari o monti o sottosuolo.
Ognuno ha la sua capacità di capienza o forza percettiva, dipende dalla propria capacità di dilatazione per accoglierne.
La verità si cerca pura ma, come l’ossigeno quando è puro, rischia di bruciare i tessuti che ne vengono direttamente a contatto.
Come l’ossigeno, la verità penetra, pervade, avvolge, ma sfugge se si cerca di farla propria senza usare la testa.
Come l’ossigeno o l’aria, la verità si inquina, si contamina, si brucia, si corrompe.
Come l’ossigeno, la verità ha luogo abituale di incontro nella bocca o nel naso: se non si incontrano, o la bocca si chiude e serra la mancata verità oppure  è il naso ad allungarsi alla sua ricerca.
Come l’ossigeno, ha i suoi gusci o sue bombole o contenitori.
Come l’ossigeno, la verità non ha prezzo, salvo quando ha un guscio o bombole o contenitori e non è libera.
Come l’ossigeno, infatti, a volte ha la sua maschera.
La verità è come l’ossigeno: tutti se ne servono ma non si vede.
Tutti se ne sentono portatori e devono imporre la propria ma, come l’ossigeno una volta inspirato, dentro lì sta e chi la pone al di fuori rischia di dare anidride carbonica soltanto e asfissiare chi ne deve subire l’imposizione.
Eppure, come l’ossigeno, la verità dovrebbe venire a galla, prima o poi…

Pinocchio il Grillo parlante e la Verità

 

Marchesemente Vostro, Sempre Io, il Marchese di Isili
Print Friendly, PDF & Email

About Marchese di Isili

Check Also

Il mio tartufo bianco: anti-status symbol, redistributore di ricchezza, equilibrio di Nash e vini al seguito

Il tartufo è meraviglioso dono della terra, scrigno millenario che si rinnova ad ogni bruma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *