Si dice che gli Abissi siano da bere

Si dice che gli Abissi siano da bere

Si dice che gli Abissi siano da bere ed in Italia si dice che un produttore di vini ligure, tale Pierluigi Lugano, dieci anni fa, forse dopo aver imparato dai francesi, decise di produrre uno spumante metodo classico e guardandosi intorno decise di affinare il suo vino a 60metri sotto il livello del mare. Si avete capito bene 60 metri sotto il livello del mare dove pressione e temperatura (15°) sono costanti.

Grazie a questi fattori positivi, la sua idea era quella di creare uno spumante ESCLUSIVO!

Per questa nuova sfida, la scelta della località è caduta in località “Cala degli Inglesi” a Portofino.

L’affinamento avviene, alla profondità di 60 metri, nei 18 mesi seguenti all’imbottigliamento, successivamente viene messo sul mercato ed attualmente è possibile trovare Abissi Brut Dosage Zero, Abissi Brut Riserve e Abissi Brut Rosè.

Il vino si presenta del giusto colore paglierino e il giusto perlage, all’olfatto il profumo agrumato è poco marcato, ma subito dopo il primo assaggio, il gusto la fa da padrone, leggero retro gusto amarognolo dalle caratteristiche marine, ideale per chi vuole provare una nuova esperienza.

Buona bevuta a tutti!!!

“Non tutti possono essere dei grandi artisti, ma un grande artista può celarsi in ognuno di noi. “

Print Friendly, PDF & Email

About Anton Ego

Anton Ego

Check Also

Solitudine e sgomento (Saffo)

δέδυκε μὲν σελάννα καὶ Πλήιαδες˙ μέσσαι δὲ νύκτες πάρ δ᾽ ἔρχετ᾽ ὤρα˙ ἔγω δὲ μόνα …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *